videospritz triestecontemporanea

Elisabetta Di Sopra e Fiora Gandolfi in dialogo con Daniele Capraproiezione del video Pietas di Elisabetta Di Sopra
conversazione tra l’autrice, Fiora Gandolfi e Daniele Capra

Trieste, Studio Tommaseo (via del Monte, 2/1)
giovedì 7 marzo 2019 alle ore 18.30

I tre ospiti dialogheranno sull’amore, i ruoli familiari, ma anche i temi della condizione femminile e della perdita delle certezze personali, a margine della proiezione della recente opera video di Elisabetta Di Sopra, Pietas (2018, 4’52”) che mette in discussione il mito di Medea – interpretata nel video da una splendida Fiora Gandolfi – assolvendola dalla colpa di aver ucciso i propri figli per vendicarsi del marito che l’ha lasciata. Accomunata alla sorte di troppe madri che hanno pianto i propri figli inghiottiti dal Mediterraneo che la cronaca continua drammaticamente a raccontarci, Medea è per l’artista l’emblema del tormento della madre che ignora la condizione dei propri figli o vive drammaticamente il dolore della loro morte.

Mentre Fiora Gandolfi si soffermerà sulla figura di Medea, l’incontro sarà anche occasione per analizzare, con la presentazione di altre opere dell’artista e con il commento del critico Daniele Capra, l’approccio al video di Elisabetta Di Sopra, nel suo interesse a sviluppare delle micro-narrazioni in grado di rileggere o riscrivere i miti ed i ruoli individuali assegnati dalla tradizione.

Pietas, 2018, 4’52”
La madrepatria piange i suoi figli morti in terra straniera. Con la gentile partecipazione di Fiora Gandolfi.
Regia di Elisabetta Di Sopra; direttore della fotografia Giovanni Andreotta; assistente operatore Andrea Corato, costumi Fiora Gandolfi, montaggio Elisabetta Di Sopra. Con la collaborazione di Manuela Pellarin

Trieste, Studio Tommaseo
via del Monte 2/1
34122 Trieste
www.triestecontemporanea.it
info@triestecontemporanea.it
www.facebook.com/TriesteContemporanea
+39.040.639187